Page 158 - I Giardini dei Devoti Vol 1 & 2

Basic HTML Version

158
ﺝﻮﺟﺄﻳ
ﺝﻮﺟﺄﻣﻭ
ﻞﺜﻣ
ﻩﺬﻫ
>
ﻖﻠﺣﻭ
ﻪﻴﻌﺒﺻﺄﺑ
:
ﻡﺎﻹﺍ
ﱵﻟﺍﻭ
ﺎﻬﻴﻠﺗ
.
ﺖﻠﻘﻓ
:
ﺎﻳ
ﻝﻮﺳﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻚﻠﺃ
ﺎﻨﻴﻓﻭ
؟ﻥﻮﳊﺎﺼﻟﺍ
ﻝﺎﻗ
: <
ﻢﻌﻧ
ﺍﺫﺇ
ﺮﺜﻛ
ﺚﺒﳋﺍ
>
ﻖﹶﻔﺘﻣ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
.
189. Dalla Madre dei Credenti Umm al-Hakam Zaynab bint Jahsh – che Allah
sia soddisfatto di lei.
Il Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) entrò da me spaventato,
dicendo: “Non c’è altra divinità all’infuori di Allah; sventura sugli Arabi da un
male che già s’approssima; è stato aperto della muraglia di Gog e Magog un
buco così”, e unì pollice e indice a cerchio. Chiesi: “Messaggero di Allah,
periremo, pur avendo in mezzo a noi dei pii?”. “Sì – rispose – quando
aumenterà il disordine”.
Al-Bukhârî e Muslim concordano.
190 "
ﻊﺑﺎﺴﻟﺍ
ﻦﻋ
ﰊﺃ
ﺪﻴﻌﺳ
ﻱﺭﺪﳋﺍ
ﹺﻲﺿﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻨﻋ
ﻦﻋ
ﱯﻨﻟﺍ
ﻰﱠﻠﺻ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
ﻢﱠﻠﺳﻭ
ﻝﺎﻗ
: <
ﻢﻛﺎﻳﺇ
ﺱﻮﻠﳉﺍﻭ
ﺕﺎﻗﺮﻄﻟﺍ
!>
ﺍﻮﻟﺎﻘﻓ
:
ﺎﻳ
ﻝﻮﺳﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﺎﻣ
ﺎﻨﻟ
ﻦﻣ
ﺎﻨﺴﻟﺎﳎ
ﺪﺑ
:
ﺙﺪﺤﺘﻧ
ﺎﻬﻴﻓ
.
ﻝﺎﻘﻓ
ﻝﻮﺳﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻰﱠﻠﺻ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
ﻢﱠﻠﺳﻭ
: <
ﺍﺫﺈﻓ
ﻢﺘﻴﺑﺃ
ﻻﺇ
ﺲﻟﺎﺍ
ﺍﻮﻄﻋﺄﻓ
ﻖﻳﺮﻄﻟﺍ
ﻪﻘﺣ
>
ﺍﻮﻟﺎﻗ
:
ﺎﻣﻭ
ﻖﺣ
ﻖﻳﺮﻄﻟﺍ
ﺎﻳ
ﻝﻮﺳﺭ
؟ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻝﺎﻗ
: <
ﺾﻏ
،ﺮﺼﺒﻟﺍ
ﻒﻛﻭ
،ﻯﺫﻷﺍ
ﺩﺭﻭ
،ﻡﻼﺴﻟﺍ
ﺮﻣﻷﻭ
،ﻑﻭﺮﻌﳌﺎﺑ
ﻲﻬﻨﻟﺍﻭ
ﻦﻋ
ﺮﻜﻨﳌﺍ
>
ﻖﹶﻔﺘﻣ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
.
190. Da Abû Saîd al-Khudrî – che Allah sia soddisfatto di lui.
Il Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) disse: “Guardatevi dal sedervi
a conversare nelle strade”. Obbiettarono: “Messaggero di Allah, per le nostre
riunioni non abbiamo uno spazio in cui conversare”. E il Messaggero di Allah
(pace e benedizioni di Allah su di lui) disse: “Se non potete fare a meno delle
vostre riunioni, date alla strada quel che le spetta di diritto”. “E qual è il diritto
della strada?”, chiesero. Rispose: “Abbassare lo sguardo, eliminare l’ostacolo,
rendere il saluto di pace, e ordinare il bene e proibire il male”.
Al-Bukhârî e Muslim concordano.
191 "
ﻦﻣﺎﺜﻟﺍ
ﻦﻋ
ﻦﺑﺍ
ﺱﺎﺒﻋ
ﹺﻲﺿﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﹸﺎﻤﻬﻨﻋ
ﻥﺃ
ﻝﻮﺳﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻰﱠﻠﺻ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
ﻢﱠﻠﺳﻭ
ﻯﺃﺭ
ﹰﺎﲤﺎﺧ
ﻦﻣ
ﺐﻫﺫ
ﺪﻳ
ﻞﺟﺭ
ﻋﱰﻓ ﻪ
ﻪﺣﺮﻄﻓ
ﻝﺎﻗﻭ
: <
ﺪﻤﻌﻳ
ﻢﻛﺪﺣﺃ
ﱃﺇ
ﺓﺮﲨ
ﻦﻣ
ﺭﺎﻧ
ﺎﻬﻠﻌﺠﻴﻓ
ﻩﺪﻳ
!>
ﻞﻴﻘﻓ
ﻞﺟﺮﻠﻟ
ﺪﻌﺑ
ﺎﻣ
ﺐﻫﺫ
ﻝﻮﺳﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻰﱠﻠﺻ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
ﻢﱠﻠﺳﻭ
:
ﺬﺧ
ﻚﲤﺎﺧ
ﻊﻔﺘﻧﺍ
ﻪﺑ
.
ﻝﺎﻗ
:
ﷲﺍﻭ
ﻩﺬﺧﺁ
ﹰﺍﺪﺑﺃ
ﺪﻗﻭ
ﻪﺣﺮﻃ
ﻝﻮﺳﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻰﱠﻠﺻ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
ﻢﱠﻠﺳﻭ
!
ﻩﺍﻭﺭ
ﻢﻠﺴﻣ
.