Page 36 - I Giardini dei Devoti Vol 1 & 2

Basic HTML Version

36
ﻦﻓﺩ
ﺖﻟﺎﻗ
ﺔﻤﻃﺎﻓ
ﻲﺿﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﺎﻬﻨﻋ
:
ﺖﺑﺎﻃﺃ
ﻢﻜﺴﻔﻧﺃ
ﻥﺃ
ﺍﻮﺜﲢ
ﻰﹶﻠﻋ
ﻝﻮﺳﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻰﱠﻠﺻ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
ﻢﱠﻠﺳﻭ
؟ﺏﺍﺮﺘﻟﺍ
!
ﻩﺍﻭﺭ
ﻱﹺﺭﺎﺨﺒﹾﻟﺍ
.
28. Da Anas – che Allah sia soddisfatto di lui.
Quando il Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) si aggravò, il dolore
prese ad invaderlo, e Fâtima (che Allah sia soddisfatto di lei) diceva: "Quale
sofferenza, padre mio!". Ed egli rispose (pace e benedizioni di Allah su di lui):
"Non vi sarà più sofferenza per tuo padre dopo di oggi". Quando egli morì, lei
disse: "Padre mio! Egli ha risposto a un Signore che lo ha chiamato; padre
mio! Il Giradino di Firdaws è la sua dimora. Padre mio! Annunceremo la sua
morte a Jibrîl". E quando fu seppellito, Fâtima (che Allah sia soddisfatto di lei)
disse: "Sono a loro agio gli animi vostri, adesso che avete gettato la terra sulla
tomba del Messaggero di Allah?!".
Lo ha trasmesso al-Bukhârî.
29 "
ﻦﻋﻭ
ﰊﺃ
ﺪﻳﺯ
ﺔﻣﺎﺳﺃ
ﻦﺑ
ﺪﻳﺯ
ﻦﺑ
ﺔﺛﺭﺎﺣ
ﱃﻮﻣ
ﻝﻮﺳﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻰﱠﻠﺻ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
ﻢﱠﻠﺳﻭ
ﻪﺒﺣﻭ
ﻦﺑﺍﻭ
ﻪﺒﺣ
ﻲﺿﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﺎﻤﻬﻨﻋ
ﻝﺎﻗ
:
ﺖﻠﺳﺭﺃ
ﺖﻨﺑ
ﱯﻨﻟﺍ
ﻰﱠﻠﺻ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
ﻢﱠﻠﺳﻭ
ﻥﺇ
ﲏﺑﺍ
ﺪﻗ
ﺮﻀﺘﺣﺍ
ﺎﻧﺪﻬﺷﺎﻓ
.
ﻞﺳﺭﺄﻓ
ﺉﺮﻘﻳ
ﻡﻼﺴﻟﺍ
ﻝﻮﻘﻳﻭ
: <
ﻥﺇ
ﺎﻣ
،ﺬﺧﺃ
ﻪﻟﻭ
ﺎﻣ
،ﻰﻄﻋﺃ
ﻞﻛﻭ
ﺀﻲﺷ
ﻩﺪﻨﻋ
ﻞﺟﺄﺑ
،ﻰﻤﺴﻣ
ﱪﺼﺘﻠﻓ
ﺐﺴﺘﺤﺘﻟﻭ
>
ﺖﻠﺳﺭﺄﻓ
ﻪﻴﻟﺇ
ﻢﺴﻘﺗ
ﻪﻴﻠﻋ
،ﺎﻬﻨﻴﺗﺄﻴﻟ
ﻡﺎﻘﻓ
ﻪﻌﻣﻭ
ﺪﻌﺳ
ﻦﺑ
ﺓﺩﺎﺒﻋ
ﺫﺎﻌﻣﻭ
ﻦﺑ
ﻞﺒﺟ
ﰊﺃﻭ
ﻦﺑﺍ
ﺐﻌﻛ
ﺪﻳﺯﻭ
ﻦﺑ
ﺖﺑﺎﺛ
ﻝﺎﺟﺭﻭ
ﻲﺿﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
،ﻢﻬﻨﻋ
ﻊﻓﺮﻓ
ﻰﹶﻟﹺﺇ
ﻝﻮﺳﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻰﱠﻠﺻ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
ﻢﱠﻠﺳﻭ
،ﱯﺼﻟﺍ
ﻩﺪﻌﻗﺄﻓ
ﻩﺮﺠﺣ
ﻪﺴﻔﻧﻭ
ﻊﻘﻌﻘﺗ
ﺖﺿﺎﻔﻓ
ﻩﺎﻨﻴﻋ
.
ﻝﺎﻘﻓ
ﺪﻌﺳ
:
ﺎﻳ
ﻝﻮﺳﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﺎﻣ
؟ﺍﺬﻫ
ﻝﺎﻘﻓ
: <
ﻩﺬﻫ
ﺔﲪﺭ
ﺎﻬﻠﻌﺟ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﱃﺎﻌﺗ
ﺏﻮﻠﻗ
ﻩﺩﺎﺒﻋ
.
ﰲﻭ
ﺔﻳﺍﻭﺭ
:
ﺏﻮﻠﻗ
ﻦﻣ
ﺀﺎﺷ
ﻦﻣ
،ﻩﺩﺎﺒﻋ
ﺎﳕﺇﻭ
ﻢﺣﺮﻳ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻦﻣ
ﻩﺩﺎﺒﻋ
ﺀﺎﲪﺮﻟﺍ
>
ﻖﹼﻔﺘﻣ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
.
ﲎﻌﻣﻭ
<
ﻊﻘﻌﻘﺗ
> :
ﻙﺮﺤﺘﺗ
ﺏﺮﻄﻀﺗﻭ
.
29a. Da Abû Zayd Usâma ibn Zayd ibn Hâritha, mawlâ del Messaggero di
Allah, persona da lui amata, e figlio di persona da lui amata – che Allah sia
soddisfatto di entrambi.
La figlia del Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) gli mandò a dire:
"Mio figlio è in punto di morte; vieni ad assisterci". Egli mandò il suo augurio
di pace, e a dire: "Appartiene ad Allah ciò che Egli prende, ed è Suo ciò che
Egli dona: ogni cosa è annoverata presso di Lui secondo un termine fisso: sìi
paziente, e rimettiti alla ricompensa di Allah
11
". E lei mandò a scongiurarlo
che si recasse da lei; egli si alzò per andare, e c'erano con lui Sa°d ibn °Ibâda,
11
Tahtasibu
: il senso è quello di "mettere in conto", quale prezzo di dolore, od altro, che
Allah pagherà in ricompensa.