Page 56 - I Giardini dei Devoti Vol 1 & 2

Basic HTML Version

56
<
ﺕﺎﻔﻠﳋﺍ
>
ﺢﺘﻔﺑ
ﺀﺎﳋﺍ
ﺔﻤﺠﻌﳌﺍ
ﺮﺴﻛﻭ
ﻡﻼﻟﺍ
:
ﻊﲨ
ﺔﻔﻠﺧ
ﻲﻫﻭ
ﺔﻗﺎﻨﻟﺍ
ﻞﻣﺎﳊﺍ
.
58. Da Abû Hurayra – che Allah sia soddisfatto di lui.
Il Messaggero di Allah (pace e benedizioni di Allah su di lui) disse: "Uno dei
Profeti (la Benedizione di Allah e la Sua pace siano su di loro) partì in
spedizione, e disse al suo popolo: "Non mi segua l'uomo che abbia sposato una
donna e voglia consumare il matrimonio, ed ancora non abbia consumato, né
chi abbia costruito una casa e non ne abbia ancora elevato il tetto; né chi abbia
acquistato un gregge di pecore o cammelle e sia in attesa della figliata". Ed
uscì in spedizione, e si avvicinò al villaggio nell'ora della salât del pomeriggio,
o più o meno nella sua imminenza, e disse al sole: "Tu hai ricevuto un ordine,
ed anch'io ho ricevuto un ordine. Mio Dio, fermalo sopra di noi". E il sole fu
fermato finché Allah gli concesse la vittoria. Mise insieme il bottino, ed arrivò
il fuoco per consumarlo, ma non riuscì a consumarlo. Egli disse: "In mezzo a
voi c'è qualcuno che ha truffato; un uomo per ciascuna tribù venga a farmi
atto di fedeltà". La mano di un uomo rimase attaccata alla sua, ed egli disse:
"Il truffatore è tra di voi". E quelli vennero con una testa d'oro, simile ad una
testa di vacca, ed egli la pose sulla pira; e venne il fuoco e la divorò. Il bottino
non era lecito ad alcuno prima della nostra epoca, e poi Allah ci ha reso lecito
il bottino; quando considerò la nostra debolezza ed impotenza, Egli ce lo rese
lecito".
Al-Bukhârî e Muslim concordano.
59 "
ﺱﺩﺎﺴﻟﺍ
ﻦﻋ
ﰊﺃ
ﺪﻟﺎﺧ
ﻢﻴﻜﺣ
ﻦﺑ
ﻡﺍﺰﺣ
ﻲﺿﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻨﻋ
،ﻝﺎﻗ
ﻝﺎﻗ
ﻝﻮﺳﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻰﱠﻠﺻ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
ﻢﱠﻠﺳﻭ
: <
ﻥﺎﻌﻴﺒﻟﺍ
ﺭﺎﻴﳋﺎﺑ
ﺎﻣ
،ﺎﻗﺮﻔﺘﻳ
ﻥﺈﻓ
ﺎﻗﺪﺻ
ﺎﻨﻴﺑﻭ
ﻙﺭﻮﺑ
ﺎﻤﳍ
،ﺎﻤﻬﻌﻴﺑ
ﻥﺇﻭ
ﺎﻤﺘﻛ
ﺎﺑﺬﻛﻭ
ﺖﻘﳏ
ﺔﻛﺮﺑ
ﺎﻤﻬﻌﻴﺑ
>
ﻖﹼﻔﺘﻣ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
.
59. Da Abû Khâlid Hakîm ibn Hizâm – che Allah sia soddisfatto di lui.
Il Messaggero di Allah (pace e benedizioni di Allah su di lui) disse: "Le due
parti di una transazione commerciale hanno diritto di opzione fino a che non
si separano; se esse sono sincere ed illustrano correttamente la merce, nella
transazione c'è una benedizione per loro; se nascondono qualche cosa o
mentono, viene cancellata dalla loro transazione la benedizione".
Al-Bukhârî e Muslim concordano.
ﺏﺎﺑ
ﺔﺒﻗﺍﺮﳌﺍ
Capitolo 5