Page 58 - I Giardini dei Devoti Vol 1 & 2

Basic HTML Version

58
60 "
ﺎﻣﺃﻭ
ﺚﻳﺩﺎﺣﻷﺍ
ﻝﻭﻷﺎﻓ
ﻦﻋ
ﺮﻤﻋ
ﻦﺑ
ﺏﺎﻄﳋﺍ
ﻲﺿﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻨﻋ
ﹶﻝﺎﹶﻗ
:
ﺎﻤﻨﻴﺑ
ﻦﳓ
ﺪﻨﻋ
ﻝﻮﺳﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻰﱠﻠﺻ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
ﻢﱠﻠﺳﻭ
ﺕﺍﺫ
ﻡﻮﻳ
ﺫﺇ
ﻊﻠﻃ
ﺎﻨﻴﻠﻋ
ﻞﺟﺭ
ﺪﻳﺪﺷ
ﺽﺎﻴﺑ
ﻴﺜﻟﺍﺏﺎ
ﺪﻳﺪﺷ
ﺩﺍﻮﺳ
ﺮﻌﺸﻟﺍ
ﻯﺮﻳ
ﻪﻴﻠﻋ
ﺮﺛﺃ
ﺮﻔﺴﻟﺍ
ﻻﻭ
ﻪﻓﺮﻌﻳ
ﺎﻨﻣ
ﺪﺣﺃ
ﱴﺣ
ﺲﻠﺟ
ﻰﹶﻟﹺﺇ
ﱯﻨﻟﺍ
ﻰﱠﻠﺻ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
ﻢﱠﻠﺳﻭ
ﺪﻨﺳﺄﻓ
ﻪﻴﺘﺒﻛﺭ
ﻰﹶﻟﹺﺇ
ﻪﻴﺘﺒﻛﺭ
ﻊﺿﻭﻭ
ﻪﻴﻔﻛ
ﻰﹶﻠﻋ
ﻪﻳﺬﺨﻓ
ﹶﻝﺎﹶﻗﻭ
:
ﺎﻳ
ﺪﻤﳏ
ﱐﱪﺧﺃ
ﻦﻋ
؟ﻡﻼﺳﻹﺍ
ﹶﻝﺎﹶﻘﻓ
ﻝﻮﺳﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻰﱠﻠﺻ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻴﹶﻠﻋ
ﻢﱠﻠﺳﻭ
:
<
ﻹﺍ
ﻡﻼﺳ
ﻥﺃ
ﺪﻬﺸﺗ
ﻥﺃ
ﻪﻟﺇ
ﻻﺇ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻥﺃﻭ
ﺍﺪﻤﳏ
ﻝﻮﺳﺭ
،ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻢﻴﻘﺗﻭ
،ﺓﻼﺼﻟﺍ
ﰐﺆﺗﻭ
،ﺓﺎﻛﺰﻟﺍ
ﻡﻮﺼﺗﻭ
،ﻥﺎﻀﻣﺭ
ﺞﲢﻭ
ﺖﻴﺒﻟﺍ
ﻥﺇ
ﺖﻌﻄﺘﺳﺍ
ﻪﻴﻟﺇ
ﻼﻴﺒﺳ
>
ﹶﻝﺎﹶﻗ
ﺖﻗﺪﺻ
.
ﺎﻨﺒﺠﻌﻓ
ﻪﻟ
ﻪﻟﺄﺴﻳ
ﻪﻗﺪﺼﻳﻭ
!
ﹶﻝﺎﹶﻗ
:
ﱐﱪﺧﺄﻓ
ﻦﻋ
؟ﻥﺎﳝﻹﺍ
ﹶﻝﺎﹶﻗ
: <
ﻥﺃ
ﻦﻣﺆﺗ
ﻪﱠﻠﻟﺎﺑ
ﻪﺘﻜﺋﻼﻣﻭ
ﻪﺒﺘﻛﻭ
ﻪﻠﺳﺭﻭ
ﻡﻮﻴﻟﺍﻭ
ﺧﻵﺍ
؛ﺮ
ﻦﻣﺆﺗﻭ
ﺭﺪﻘﻟﺎﺑ
ﻩﲑﺧ
ﻩﺮﺷﻭ
>
ﹶﻝﺎﹶﻗ
ﺖﻗﺪﺻ
.
ﹶﻝﺎﹶﻗ
:
ﱐﱪﺧﺄﻓ
ﻦﻋ
؟ﻥﺎﺴﺣﻹﺍ
ﹶﻝﺎﹶﻗ
: <
ﻥﺃ
ﺪﺒﻌﺗ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻚﻧﺄﻛ
ﻩﺍﺮﺗ
ﻥﺈﻓ
ﻦﻜﺗ
ﻩﺍﺮﺗ
ﻪﻧﺈﻓ
ﻙﺍﺮﻳ
>
ﹶﻝﺎﹶﻗ
:
ﱐﱪﺧﺄﻓ
ﻦﻋ
؟ﺔﻋﺎﺴﻟﺍ
ﹶﻝﺎﹶﻗ
: <
ﺎﻣ
ﻝﻮﺌﺴﳌﺍ
ﺎﻬﻨﻋ
ﻢﻠﻋﺄﺑ
ﻦﻣ
ﻞﺋﺎﺴﻟﺍ
>
ﹶﻝﺎﹶﻗ
:
ﱐﱪﺧﺄﻓ
ﻦﻋ
؟ﺎﺍﺭﺎﻣﺃ
ﹶﻝﺎﹶﻗ
:
<
ﻥﺃ
ﺪﻠﺗ
ﺔﻣﻷﺍ
ﻬﺘﺑﺭ ،ﺎ
ﻥﺃﻭ
ﻯﺮﺗ
ﺓﺎﻔﳊﺍ
ﺓﺍﺮﻌﻟﺍ
ﺔﻟﺎﻌﻟﺍ
ﺀﺎﻋﺭ
ﺀﺎﺸﻟﺍ
ﻥﻮﻟﻭﺎﻄﺘﻳ
ﻥﺎﻴﻨﺒﻟﺍ
!>
ﻖﻠﻄﻧﺍ
ﺖﺜﺒﻠﻓ
ﺎﻴﻠﻣ
ﹶﻝﺎﹶﻗ
: <
ﺎﻳ
ﺮﻤﻋ
ﻱﺭﺪﺗﺃ
ﻦﻣ
؟ﻞﺋﺎﺴﻟﺍ
>
ﺖﻠﻗ
:
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻪﻟﻮﺳﺭﻭ
ﻢﻠﻋﺃ
.
ﹶﻝﺎﹶﻗ
: <
ﻪﻧﺈﻓ
ﻞﻳﱪﺟ
ﻢﻛﺎﺗﺃ
ﻢﻜﻤﻠﻌﻳ
ﻢﻜﻨﻳﺩ
>
ﻩﺍﻭﺭ
ﻢﻠﺴﻣ
.
ﲎﻌﻣﻭ
<
ﺪﻠﺗ
ﺔﻣﻷﺍ
ﺎﻬﺘﺑﺭ
> :
ﻱﺃ
ﺎﺪﻴﺳ
.
ﻩﺎﻨﻌﻣﻭ
:
ﻥﺃ
ﻜﺗ ﺮﺜ
ﻱﺭﺍﺮﺴﻟﺍ
ﱴﺣ
ﺪﻠﺗ
ﺔﻣﻷﺍ
ﺔﻳﺮﺴﻟﺍ
ﺎﺘﻨﺑ
ﺎﻫﺪﻴﺴﻟ
ﺖﻨﺑﻭ
ﺪﻴﺴﻟﺍ
ﲎﻌﻣ
ﺪﻴﺴﻟﺍ
.
ﻞﻴﻗﻭ
ﲑﻏ
ﻚﻟﺫ
.
<
ﺔﻟﺎﻌﻟﺍ
> :
ﺀﺍﺮﻘﻔﻟﺍ
.
ﻪﻟﻮﻗﻭ
<
ﺎﻴﻠﻣ
>
ﻱﺃ
ﺎﻧﺎﻣﺯ
،ﻼﻳﻮﻃ
ﻥﺎﻛﻭ
ﻚﻟﺫ
ﺎﺛﻼﺛ
.
Da °Umar ibn al-Khattâb – che Allah sia soddisfatto di lui.
Un giorno, mentre sedevamo accanto al Messaggero di Allah (pace e
benedizioni di Allah su di lui), ecco che ci capitò davanti un uomo dagli abiti
immacolati e dai capelli corvini, addosso al quale non si vedeva traccia di
viaggio, e che nessuno di noi conosceva; e si sedette di fronte al Profeta (pace e
benedizioni di Allah su di lui), appoggiandosi alle sue ginocchia e poggiandogli
le mani sulle cosce, e disse: "Muhammad, ragguagliami sull'Islâm". Il
Messaggero di Allah (pace e benedizioni di Allah su di lui) rispose: "L'Islâm è
che attesti che non vi è altra divinità all'infuori di Allah, e che Muhammad è il
Messaggero di Allah; che ti levi a compiere la salât, che tu faccia pervenire la
zakât e digiuni nel mese di Ramadân, e faccia il pellegrinaggio alla Casa se sei
in grado di affrontarne il cammino". Egli commentò: "Hai detto il vero"; noi
restammo stupiti di costui, che lo interrogava e confermava quel che diceva; e
chiese: "Ragguagliami sull'îmân". Rispose: "È che tu creda in Allah, nei Suoi