Page 97 - I Giardini dei Devoti Vol 1 & 2

Basic HTML Version

97
ﺎﻨﻳﻭﺭﻭ
ﻦﻋ
ﻡﺎﻣﻹﺍ
ﺪﲪﺃ
ﻦﺑ
ﻞﺒﻨﺣ
ﻪﲪﺭ
ﻪﱠﻠﻟﺍ
ﻝﺎﻗ
:
ﺲﻴﻟ
ﻞﻫﻷ
ﻡﺎﺸﻟﺍ
ﺚﻳﺪﺣ
ﻑﺮﺷﺃ
ﻦﻣ
ﺍﺬﻫ
ﺚﻳﺪﳊﺍ
.
111. Da Sa°îd ibn °Abd al-°Azîz, da Rabî°a ibn Yazîd, da Abû Idrîs al-Khawlânî,
da Abû Dharr Jundab ibn Junâda – che Allah sia soddisfatto di lui.
Dal Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui), in ciò che ha trasmesso
Allah Benedetto e Altissimo, Che ha detto: "Miei servi, Io Mi sono interdetto
l'iniquità, e l'ho proibita tra di voi; non fatevi torto l'un l'altro, o Miei servi:
ognuno di voi erra, eccetto quegli che Io guido: chiedeteMi di guidarvi, ed Io vi
guiderò. Miei servi, ognuno di voi è affamato, eccetto colui che Io ho nutrito:
chiedete a Me di nutrirvi, ed Io vi nutrirò. Miei servi, ognuno di voi è nudo,
eccetto colui che Io ho vestito: chiedete a Me di vestirvi, ed Io vi vestirò. Miei
servi, voi peccate di notte e di giorno, ed Io assolvo tutti i peccati: chiedete
perdono a Me ed Io vi perdonerò. Miei servi, voi non arriverete ad esserMi di
danno, né arriverete ad esserMi di vantaggio. Miei servi, quand'anche il primo
e l'ultimo di voi, uomini e jinn quanti siete, fossero al livello di quell'unico
uomo tra voi il cui cuore è il più timorato di Allah, ciò non aggiungerebbe
alcunché al Mio dominio; Miei servi, quand'anche il primo e l'ultimo di voi,
uomini e jinn quanti siete, fossero al livello di quell'unico uomo tra di voi il cui
cuore è il più dissoluto, ciò non ridurrebbe di alcunché il Mio dominio. Miei
servi, quand'anche il primo e l'ultimo di voi, uomini e jinn quanti siete,
venissero a porsi su un unico altipiano, e Mi chiedessero, ed Io concedessi a
ciascun uomo quel che ha chiesto, ciò non sottrarrebbe quel che posseggo se
non di quello che l'ago immerso nel mare gli sottrarrebbe. Miei servi, sono
soltanto le vostre azioni che vi conto, e poi ve ne do mercede; e chi trova del
buono, lodi Allah; e chi trova il suo contrario, non biasimi che se stesso".
Abû Sa°îd disse: "Abû Idrîs, quando raccontava questo hadîth, si prostrava
sulle ginocchia". Lo ha trasmesso Muslim. E abbiamo trasmesso dall'Imâm
Ahmad ibn Hanbal – che Allah abbia misericordia di lui – quanto segue: La
gente della Siria non ha un hadîth più nobile di questo.